fbpx

Dentista a Roma aperto dal lunedi al venerdi , contattaci oggi stesso al numero 0639733618

dentista a Roma Prati

Impianti dentali Flapless a Roma

Lo Studio Annibali esegue l’implantologia dentale a Roma utilizzando la tecnologia computer guidata e anche con la tecnica flapless. 

Scopriamo insieme la tecnologia flapless

intervento di implantologia mini invasiva flapless

Lo Studio Annibali si dedica alla pratica di implantologia dentale a Roma, utilizzando la tecnologia flapless computer-guidata per gli impianti. Durante la prima visita senza impegno presso lo studio, viene eseguita un’ortopanoramica ad alta risoluzione per valutare la salute dell’osso e determinare la posizione più adatta per l’inserimento degli impianti. Lo Studio Annibali, specializzato in impianti dentali flapless a Roma, dispone internamente della radiografia digitale grazie alla Tac Cone Beam Cbct e di un team di medici altamente specializzati, costantemente aggiornati sulle più moderne tecniche di implantologia dentale.

Nella fase iniziale, si procede all’acquisizione di informazioni sulle condizioni generali di salute del paziente. Solo dopo aver valutato che tutte le condizioni siano favorevoli, si può procedere all’intervento di implantologia con la tecnica flapless. Durante l’intervento di implantologia mini-invasiva flapless, verrà praticato un piccolo foro sulla gengiva, in cui verrà posizionato l’impianto. Questa tecnica garantisce un’operazione molto delicata e poco invasiva, riducendo al minimo i traumi post-operatori e accelerando notevolmente i tempi di guarigione del paziente. Sull’impianto inserito verrà applicata immediatamente una vite di guarigione dei tessuti. Sarà comunque sempre il chirurgo a valutare caso per caso già durante la prima visita iniziale il modo più sicuro per procedere.

FAQ

Domande Frequenti sul metodo flapless

La procedura implantologica con tecnica flapless è altamente consigliata per pazienti che dovrebbero evitare interventi chirurgici molto invasivi e che, a causa di numerosi farmaci, avrebbero tempi di guarigione prolungati. In particolare, i pazienti cardiopatici, diabetici o che assumono bifosfonati trarrebbero grandi benefici da questa procedura. Inoltre, pazienti odontofobici o timorosi verso l'intervento chirurgico potrebbero trovare questa tipologia di trattamento implantologico meno intimidatoria e più adatta alle loro esigenze.

L'intervento di implantologia dentale flapless è il meno invasivo rispetto ad altri interventi di implantologia. Con questo metodo, non sono necessari punti di sutura e i tempi di guarigione sono rapidi. Inoltre, l'intervento dura in media solo 4-5 minuti dopo l'anestesia locale. Questo tipo di intervento è chiamato implantologia transmucosa, e comporta una riduzione del dolore e del gonfiore post-operatorio. Ciò significa che i pazienti devono assumere meno farmaci, e possono ripristinare rapidamente le loro funzioni estetiche e masticatorie.

La tecnica di implantologia flapless non può essere applicata ai pazienti che presentano un insufficiente quantitativo di osso o una scarsa qualità della gengiva. Perciò, è fondamentale che durante la prima visita conoscitiva con il medico si effettui una fase di anamnesi e una radiografia, che è possibile effettuare in sede. In questo modo, attraverso l'ortopanoramica e un'intervista iniziale al paziente, il medico può valutare la fattibilità del metodo flapless. Nel caso in cui tale metodo non sia applicabile, il medico saprà consigliare altre tipologie di interventi implantologici.

Nel caso di pazienti odontofobici, per tutti gli interventi di implantologia dentale a Roma, lo Studio Annibali si avvale della presenza dell'anestesista. Anche i pazienti che hanno paura del dentista, potranno ricevere le necessarie cure in totale sicurezza, grazie all'utlilizzo di una tecnica di implantologia mini invasiva e con l'ausilio di un tipo di anestesia, che permetterà loro di affrontare i pochi minuti di intervento in una condizione di calma e relax.

L’implantologia flapless è una tecnica odontoiatrica che consente di inserire un impianto dentale senza dover aprire il lembo gengivale, risultando così meno invasiva di altre tecniche implantologiche che richiedono più incisioni chirurgiche. Queste tecniche tradizionali prevedono l'inserimento degli impianti solo dopo aver visto l'osso residuo dal vivo, senza poter stabilire a priori il numero e il tipo di impianti da utilizzare.

Invece, con la tecnica implantare flapless si studia una TAC tridimensionale del paziente e si stabilisce il numero e il tipo di impianti da inserire tramite software dedicati, prima di intervenire direttamente sul paziente. Questo metodo indolore prevede l'utilizzo di una dima e l'applicazione degli impianti selezionati tramite una normale anestesia locale, senza aprire la gengiva.

Durante la visita conoscitiva, il medico valuterà la fattibilità di tale tecnica mediante l'ortopanoramica e l'intervista iniziale al paziente. Nel caso in cui la tecnica flapless non fosse applicabile, il medico saprà consigliare altre tecniche implantologiche. Il metodo flapless è particolarmente vantaggioso poiché riduce il dolore, i lividi e i gonfiori post operatori.

Gli impianti dentali rappresentano una delle migliori soluzioni per ripristinare la funzione masticatoria e l’estetica del sorriso, ma non tutti gli impianti sono uguali. Tra le diverse tecnologie disponibili, l‘implantologia flapless si sta affermando come una scelta sempre più diffusa per molte ragioni. Ecco 5 motivi per cui scegliere gli impianti dentali a Roma con tecnologia flapless:

  1. Minore invasività: la tecnologia flapless permette di effettuare l’intervento senza la necessità di incisioni e sollevamento della gengiva, riducendo notevolmente il trauma chirurgico e la conseguente fase di guarigione.

  2. Minori tempi di recupero: poiché l’intervento è meno invasivo, la guarigione è più rapida e meno dolorosa rispetto alla chirurgia tradizionale. Ciò significa che i pazienti possono tornare alla loro vita quotidiana più velocemente.

  3. Minore rischio di complicanze: la tecnologia flapless riduce il rischio di sanguinamento, infezioni e altre complicanze post-operatorie. Ciò significa che gli impianti dentali a Roma con questa tecnologia sono più sicuri e affidabili.

  4. Maggiore precisione: grazie all’uso di tecnologie avanzate come la guida chirurgica e la computerizzazione, gli impianti flapless offrono una maggiore precisione nella posizionamento dell’impianto e la previsione della sua stabilità e longevità.

  5. Migliore risultato estetico: poiché non c’è bisogno di sollevare la gengiva, gli impianti dentali a Roma con tecnologia flapless hanno un impatto minore sull’estetica del sorriso. Questo significa che i pazienti possono godere di un risultato estetico migliore, con una gengiva più naturale e uniforme.

In sintesi, gli impianti dentali a Roma con tecnologia flapless rappresentano una scelta vantaggiosa per chi cerca una soluzione sicura, precisa, esteticamente soddisfacente e con un recupero rapido e poco invasivo.

× Contattaci su Whatsapp